Scegli la tua Stazione Meteo

Ventus W155Ormai sono sempre di più le persone che installano una propria stazione meteorologica per rilevare i dati atmosferici e che quotidianamente prendono nota dei valori assunti da diversi parametri meteorologici: temperatura, umidità, pressione atmosferica, velocità e direzione del vento e stato del cielo sono le variabili più facilmente monitorabili.  Questo avviene poiché ormai le stazioni meteo sono diventate degli strumenti di facile utilizzo, comodamente reperibili, secondo la nostra opinione dai prezzi adatti ormai a tutte le tasche e con prestazioni che si adattano ad ogni tipo di esigenza, come mostrano ad esempio i prodotti dei brand leader del settore  Oregon Scientific e Netatmo.
Le stazioni meteorologiche (ossia complessi di strumenti di misura che permettono di monitorare le condizioni fisiche dell’atmosfera in un dato luogo, per un tempo indefinito, relativamente ai suoi parametri fondamentali, a fini meteorologici e climatici), siano esse professionali e dal prezzo elevato o mirate ad un’utenza amatoriale, forniscono innanzitutto previsioni del tempo che sono risultato di un complesso processo di elaborazione fisico-matematica che, partendo dalle condizioni atmosferiche in atto su una zona, e riescono poi a stabilire come cambieranno i principali parametri meteorologici con il passare delle ore. La raccolta dati nella nostra opinione è un elemento di fondamentale importanza nell’uso di una stazione meteorologica, sia per quanto riguarda il processo di realizzazione di una previsione che per controllare le condizioni atmosferiche della propria zona di interesse , indipendentemente dalle motivazioni per cui si fa (curiosità personale, impegni lavorativi o necessità individuali). Il controllo della situazione meteo è molto importante anche al fine di una previsione del tempo a breve termine della zona immediatamente circostante, predicendo anche un cambiamento repentino che magari le previsioni meteorologiche a scala sinottica fornite dai centri meteorologici non riescono a cogliere. Il possedere una stazione meteo di conseguenza porta anche, secondo non solo la nostra opinione ma anche l’opinione di esperti (nonostante in un primo momento non sembri), a tante piccole differenze nella qualità della nostra vita di tutti i giorni.

Tutte le Stazioni Meteo in Offerta

stazione meteoCome scegliere una stazione meteo?

La scelta di una stazione meteorologica piuttosto che un’altra può sembrare una cosa da poco, ma come i più esperti ben sanno la realtà è molto più complessa e ci sono diversi fattori da tenere presenti al fine di fare una scelta che sia il più adatta possibile alle proprie esigenze.
Le stazioni meteorologiche infatti non sono tutte uguali: in commercio esistono infatti diverse tipologie di stazioni meteorologiche, ed anche i materiali costruttivi, le dimensioni e soprattutto il prezzo hanno un peso notevole nella scelta finale, e devono essere dunque valutati nel loro complesso: Oregon Scientific e Netatmo ad esempio sono i brand del momento, ma non tutti i loro prodotti possono essere adatti a chiunque.
Vi proponiamo quindi questa guida con lo scopo di aiutarvi nella scelta della stazione meteorologica che fa per voi e per permettervi di valutare non solo con le nostre recensioni, ma anche tramite le nostre opinioni e suggerimenti, quale ha il miglior rapporto qualità-prezzo e meglio si presta alle vostre necessità.
Per quanto riguarda le diverse tipologie di stazioni meteo presenti sul mercato, stileremo qui un breve elenco sulle loro principali caratteristiche, rimandandovi anche all’ apposita guida “Tipologie di stazioni meteo” per ulteriori approfondimenti.
Cominciamo subito col dire che le stazioni meteo ad uso domestico e personale possono essere divise in queste macrocategorie: stazioni meteo analogiche, stazioni meteorologiche digitali compatte, stazioni meteo digitali semi-professionali, stazioni meteorologiche digitali smart, stazioni meteorologiche digitali professionali.


Barigo Stazione meteo mogano nero : cromoStazioni meteo analogiche

Le stazioni meteo analogiche, le più semplici da leggere e probabilmente nella nostra opinione anche le più diffuse, hanno una lunga storia alle spalle che risale fino al Rinascimento, periodo che diede i natali ai primi strumenti meteorologici come l’anemometro e l’igrometro, il pluviometro e successivamente al termometro per opera di Galilei ed al barometro di Torricelli. Da allora questi strumenti hanno subito diverse evoluzioni fino ad arrivare a quelli utilizzati al giorno d’oggi che, seppur con qualche modifica e perfezionamento, hanno mantenuto le caratteristiche principali sia da un punto di vista tecnico che estetico, come ad esempio il barometro a mercurio, quello aneroide o il termometro.
Le stazioni meteorologiche analogiche sono spesso per la nostra opinione la scelta migliore quando si cerca un prodotto dal prezzo non troppo elevato che nel caso in cui si ha la necessità di installarle in un punto sprovvisto di energia elettrica e, oltre alle note prettamente tecniche, sono solitamente anche molto belle e dal fascino vintage.
Nella sezione “Le migliori stazioni meteo analogiche” abbiamo provveduto ad operare per voi una selezione delle migliori stazioni meteorologiche analogiche in commercio, stilata in base a quelle che nelle nostre opinioni hanno prestazioni e rapporto qualità-prezzo più vantaggioso corredandole da una breve descrizione e indicazioni su dove acquistarle.


Stazioni meteo digitali compatte e semi-professionali

Oregon Scientific BAR808HGLe stazioni meteo digitali compatte rappresentano la classe più semplice di stazioni meteo digitali, cosa che potrete confermare leggendo ad esempio la recensione della Oregon Scientific BAR208HG di Oregon Scientific, o la recensione della Technoline WS9040IT o della Techoline WS6750 di Technoline. Di fatto, queste stazioni meteo sono spesso radiosveglie fornite di un sensore interno di temperatura e di uno esterno che mostrano le diverse temperature sul medesimo quadrante in cui è presente l’ora. Le stazioni meteo digitali semi-professionali sono uno dei migliori punti di partenza per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della meteorologia e vogliono avere uno strumento completo, affidabile e relativamente economico con cui cominciare, si potrebbe citare a questo proposito la Bresser Weather Center, che ha un bel design e un ampio display retroilluminato, inoltre è una stazione meteo fatta con materiali di qualità degni dei migliori brand competitor Oregon Scientific e Netatmo. Questa stazione meteo del marchio Bresser offre previsioni e dati attendibili e variegati grazie ai sensori pluviometro, termo – igrometro, anemometro e barometro. Per prezzi ragionevoli, una stazione meteo del genere contiene una base sui cui vedere i dati, uno o più sensori di temperatura e pressione, un pluviometro per registrare le precipitazioni e un anemometro per misurare velocità, direzione e temperatura del vento. Altri esempi sono la stazione meteo TFA Sinus di TFA, composta da un’unità console principale e da un assortimento di sensori remoti che raccolgono e trasmettono un’ampia gamma di dati relativi alle condizioni atmosferiche, fungendo da termo – igrometro, anemometro, barometro e pluviometro misurando le temperature esterne, umidità, velocità e direzione del vento e quantitativi di pioggia, o la Alecto WS-3500 di Alecto o le Ventus W155 e Ventus W831 di Ventus.


Oregon Scientific LW301 Advanced
Oregon Scientific LW301 Advanced

Stazioni meteo professionali e smart

Le stazioni meteo digitali professionali sono nella nostra opinione il non-plus ultra delle stazioni meteo disponibili in commercio a fini domestici. A fronte di una serie di sensori paragonabile a quelli di stazioni meteo semi-professionali, consentono misurazioni estremamente più precise e presentano una qualità costruttiva (e una conseguente durata nel tempo, cosa che ne giustifica il prezzo più elevato) di molto superiori.  Troverete degli esempi nel sito con le recensioni ad esempio della stazione meteorologica professionale Oregon Scientific WMR300, in grado di portare la ricerca sui fenomeni atmosferici ad un livello superiore rispetto alla maggior parte delle altre stazioni meteo giustificando totalmente il suo prezzo elevato. Questa stazione meteo, con  pannello di controllo touch screen di uso intuitivo ed immediato, è dotata anche di pluviometro, anemometro, pannello solare, barometro e sensore termo-igrometro ad altissima precisione, rivelandosi una punta di diamante del brand Oregon Scientific. Se state cercando una stazione meteorologica professionale farà anche al caso vostro la recensione della Davis Vantage VUE, che riveste diverse e utili funzioni tra cui quelle di barometro, termo – igrometro, anemometro e pluviometro. Questa stazione meteo del marchio Davis (che non ha nulla da invidiare ai migliori brand Oregon Scientific e Netatmo) ha inoltre le potenzialità paragonabili a quelle di un vero e proprio computer nella raccolta, nell’archiviazione e nella visualizzazione dei dati meteorologici. Tra i prodotti migliori e all’avanguardia di ultima generazione vanno annoverate comunque le stazioni digitali smart, quelle che hanno tra le loro caratteristiche una più o meno completa connettività con telefonini, PC o internet.  Tra le nostre recensioni potrete trovare dei validi esempi di questa tipologia di stazioni meteo quali la Netatmo stazione meteo per smartphone, che permette di seguire i fattori legati al clima interni ed esterni quali temperatura, umidità (funzione igrometro), pressione dell’aria (funzione barometro),concentrazione di CO2, e molto altro, grazie anche al pluviometro e ai moduli aggiuntivi (fino a tre, con funzione anemometro e misuratore di anidride carbonica) con cui incrementare le funzionalità di questo modello del brand Netatmo, o la Misol Professional Weather Station, stazione meteo professionale di qualità del brand Misol, di uso facile ed intuitivo per monitorare le condizioni meteo e per registrare i dati a riguardo grazie ai suoi sensori interni ed esterni con funzioni quali pluviometro, anemometro, barometro ed igrometro, o la Oregon Scientific LW301 Advanced, in grado di rilevare i dati meteorologici tramite il ricevitore del sensore meteo di diversi sensori opzionali, rimandandoli poi al server internet di Oregon Scientific attraverso un hub connesso alla rete.

Tutte le Stazioni Meteo in Offerta


Oregon Scientific RMR331ESCome usare e mantenere al meglio una stazione meteo?

Chiunque sia intenzionato ad installare una stazione meteorologica a casa propria,  non importa se una Oregon Scientific o una Netatmo, sia per monitorare con maggiore continuità lo stato atmosferico che per curiosità personale, e voglia usarla nel migliore dei modi, deve prestare molta attenzione alla scelta del luogo in cui installare il proprio strumento, fatto che si rivela essere importante esattamente quanto la scelta della stazione meteo stessa. Se si posizionano i sensori in un luogo sbagliato infatti, ciò può portare ad errori di misurazione dei dati, che possono di fatto annullare la spesa fatta ad esempio per una stazione meteo di classe superiore; se si esclude il barometro, che in ogni caso darà sempre una misura sufficientemente precisa del valore riguardante la pressione atmosferica (a patto però che sia messo all’ombra), per gli altri strumenti un corretto posizionamento è dunque essenziale. Con la guida “Dove installare la stazione meteo” il team de I Migliori On-Line vuole darvi delle dritte riguardo alle migliori postazioni in cui installare i vari componenti, mentre con la guida “Manutenzione della stazione meteo” avrete delle dritte sulla manutenzione ottimale della vostra stazione che vi permetteranno di farla durare nel tempo ed attutendo così l’investimento del relativo prezzo iniziale. Una stazione meteo in cattive condizioni può portare facilmente a misurazioni errate o poco attendibili, oltre che ovviamente ad una durata minore della componentistica. In questa guida illustreremo come mantenere la vostra stazione meteo in condizioni ottimali e nel migliore dei modi. Inoltre, sebbene gli appassionati di meteorologia stiano diventando sempre di più, acquisendo esperienza e conoscenze a volte paragonabili a quelle dei professionisti, nella guida “Come leggere i dati di una stazione meteo” il team de I Migliori On-Line andrà incontro ai meno esperti cercando di aiutarli ad acquisire una maggiore dimistichezza con le terminologie più frequenti ed utili nell’interpretazione dei dati della stazione meteorologica in loro possesso. La maggior parte degli apparecchi dispone delle caratteristiche di visualizzazione dell’ora, dalla data, del calendario, delle previsioni meteorologiche, della direzione e della velocità del vento, delle precipitazioni, della temperatura e dell’umidità esterna, della pressione atmosferica, presentando anche impostazioni per altri tipi di allarmi per diverse condizioni meteorologiche, il tutto spiegato in modo chiaro sul manuale di istruzioni; abbiamo però illustrato in un glossario i termini tecnici più ricorrenti.

Tutte le Stazioni Meteo in Offerta


Come sono nate e si sono evolute le stazioni meteo?

galileoNella guida “Storia delle stazioni meteo” invece troverete un breve excursus sull’evoluzione delle stazioni meteo e degli strumenti che le compongono e complementano; da sempre infatti i fenomeni atmosferici hanno affascinato l’uomo, sia impressionandolo che spaventandolo.
Con le prime grandi civiltà orientali l’osservazione del cielo e degli astri divenne quasi un culto, sottolineando la correlazione tra la ricorrenza dei cicli celesti e le variazioni cicliche stagionali: addirittura negli astrologi dell’epoca maturò la convinzione che le alterne vicende atmosferiche dipendessero solo dal moto di stelle e pianeti, interpretazione che resterà in auge fino al Rinascimento.
Le prime civiltà mesopotamiche ci danno una delle prime testimonianze sui tentativi di prevedere il tempo e, ancora prima di loro, la civiltà ebraica che lascia riferimenti della sua meteorologia empirica nelle Sacre scritture.
La civiltà greca però comincia a dare gradualmente un atteggiamento più razionale, affiancando all‘interpretazione mitologica e astrologica dei fenomeni atmosferici l’esperienza e le osservazioni.
La testimonianza migliore per importanza a riguardo è la Meteorologica di Aristotele, i cui principi -a parte qualche intuizione corretta- hanno scarso fondamento scientifico ma sono state la base indiscussa delle conoscenze atmosferiche per quasi 2000 anni. Anche i romani, come documentano Seneca e Plinio, ebbero interesse per i fenomeni del tempo, ma non dando valore aggiunto alla conoscenza greca.
Per i più curiosi e per chi vuole arricchire le proprie conoscenze, infine, abbiamo dedicato una sezione di libri che parlano di meteorologia, delle sue varianti ed evoluzioni e delle principali curiosità che questa disciplina suscita: questo ed altro in “Libri sulla meteorologia”, per agevolarvi nel tracciare un quadro storico e costellato di fatti interessanti che hanno portato l’osservazione empirica dei fenomeni atmosferici a trasformarsi in raffinati strumenti come quelli più in del momento di  Oregon Scientific e Netatmo.
Netatmo Modulo Aggiuntivo per La Stazione MeteoPer concludere, nella pagina “Le migliori stazioni meteorologiche”, recensione dopo recensione, il team de I Migliori On-Line ha selezionato le migliori in base alle più frequenti esigenze per aiutarvi a trovare quella più adatta a voi. Ne sono un esempio la Oregon Scientific CW101 con cui Oregon Scientific ha conquistato il podio per il miglior design surclassando l’altro brand leader del settore Netatmo,  la Oregon Scientific RAR501 Multi-Zone, migliore stazione meteo per la casa infatti in grado di rilevare la temperatura e l’umidità fino a quattro ambienti diversi, e di visualizzare tali informazioni contemporaneamente sull’ampio display a cristalli liquidi insieme alle previsioni del tempo. Come potrete leggere nella sua recensione, esse sono rappresentate da icone di facile interpretazione che la rendono usufruibile per tutti (tuttavia questa stazione meteo di Oregon Scientific funge da termo – igrometro ma non da barometro, anemometro e pluviometro). La migliore stazione meteo per famiglie invece in base alle nostre opinioni si è rivelata essere la Technoline WS9611: scoprite il perché e cosa può aver avuto di più rispetto ad altre stazioni meteo come la Oregon Scientific BA900 o Bresser Tendence la  leggendone la recensione!

Tutte le Stazioni Meteo in Offerta